morto

Tunisia a Tataouine la situazione precipita

A Tataouine lunedì gli uffici della polizia della Guardia Nazionale sono stati bruciati in seguito alla morte accidentale di un manifestante a Kamour un centinaio di chilometri da Tataouine dove sono accampati da due mesi dei manifestanti. Cinquanta persone sono state anche ospedalizzati per asfissia da gas lacrimogeni o fratture da manganellate, a causa degli scontri tra forze di sicurezza e manifestanti.