morti

Mali la guerra franco africana continua

barkhane operation

Bamako, in Mali (AP) - I funzionari dicono che i soldati francesi dispiegati in Mali per la lotta contro gli estremisti islamici hanno ucciso almeno 20 jihadisti al confine del paese con il Burkina Faso.

Francese Operazione Barkhane ha detto Venerdì che le attività svolte dai soldati da Domenica a Giovedi nella foresta Serma lasciato 20 jihadisti "fuori combattimento". Ha detto che l'operazione è iniziata con bombardamenti aerei, seguiti dai soldati a terra, ma non ha specificato come i jihadisti sono stati uccisi.

Rappresaglia in risposta ad attacco francese

soldati

Bamako - Mali Nove soldati sono stati uccisi e cinque feriti Martedì in un attacco nella regione di Segou, Mali centrale, il governo del Mali ha annunciato, parlando di un "bilancio provvisorio" e ribadendo la sua determinazione a combattere "contro il terrorismo ".
"Una missione di rifornimento delle forze armate nazionali ha subito un'imboscata tra Dogofri e Nampala. Il bilancio provvisorio è di nove morti e cinque feriti ", ha detto il ministro del Commercio e portavoce del governo, Abdel Karim Konaté, in una dichiarazione rilasciata Martedì sera.

Altri morti in Mali

Le forze francesi che combattono l'estremismo nella regione del Sahel in Africa hanno detto che hanno ucciso almeno 20 jihadisti in un bosco al confine tra Mali e Burkina Faso.
Un residente in un villaggio vicino ha detto che gli aerei hanno sganciato bombe nella zona gia da Sabato e molti jihadisti sono fuggiti a piedi.
La regione di confine Burkina Faso-Mali è sempre più instabile. Un gruppo di estremisti provenienti da Burkina Faso, che sono di etnia Peul hanno lanciando molti attacchi nella regione di confine contro le forze Burkina Faso.