Mamma li turchi

Secondo alcune indiscrezioni il gruppo di hacker che si fa chiamare Turkish Crime Family starebbe ricattando Apple sulla base delle credenziali di accesso iCloud e degli iPhone degli utenti della Mela che essi affermato di aver trafugato.

Apple mac e i suoi device sono libri aperti per la cia

Emergono nuovi dettagli su “Vault 7”, il caso reso noto da Wikileaks sulle procedure di controllo e monitoraggio che la CIA, l’agenzia investigativa statunitense, avrebbe perpetrato a livello internazionale nel corso degli ultimi anni. Sebbene i principali produttori di device e sistemi operativi abbiano già confermato la chiusura delle falle apparentemente sfruttate in passato, oggi Wikileaks spiega come la CIA abbia potuto avere accesso ad alcuni Mac all’insaputa dei proprietari.

Libia e... il caos nel caos

A Misurata, città-chiave della crisi libica, è in corso una sorta di "golpe militare municipale" che potrebbe complicare il processo di coinvolgimento del generale Khalifa Haftar nella riunificazione della Libia. E' quanto emerge da informazioni diffuse da un sito libico e da commenti di un analista dell'European Council on Foreign Relations (Ecfr).

Tags: 

Gasdotto dal marocco a...

Agenpress – Il Re Mohammed VI ha avuto, giovedì 16 marzo 2017, un colloquio telefonico con il Presidente della Nigeria, Muhammad Buhari durante il quale il Sovrano ha espresso la sua gioia di vedere il presidente Buhari esercitare nuovamente ed in modo effettivo, le sue funzioni in testa di questo paese, dopo un periodo di convalescenza.

I due capi di Stato si sono rallegrati per l’eccellenza delle relazioni multidimensionali che collegano il Regno del Marocco e la Repubblica Federale della Nigeria e delle loro prospettive promettenti.

Uganda 100 morti fra civili in scontri con esercito

Scontri e uccisioni tra civili e militari ugandesi e polizia durante le operazioni congiunte nella regione di Kasese, Uganda occidentale il 26-27 novembre 2016, la notizia è garantita da una missione di inchiesta imparziale indipendente con mandato internazionale. Il 26 novembre e stato il giorno più sanguinoso, decine di persone, compresi i bambini, sono stati uccisi durante un attacco militare al complesso del palazzo istituzionale culturale della regione.

Pagine